PRINCIPALI PUBBLICAZIONI:

1) Bonorum proscriptio apud columnam Maeniam, in Labeo 42 (1996) 444 ss.

2) Verberabilissime, in Index 25 (1997) 473 ss.

3) Codes, codifier, codifications. Réflexions 50 ans après le Code civil égyptien [in coll. con L. Labruna], in Index 26 (1998) 437 ss.

4) Tresviri capitales. Storia di una magistratura minore (Napoli 1999) pp. XII-328.

5) Una norma dimenticata delle XII tavole? Dion. Hal. 10.60.6, in Index 28 (2000) 187 ss.

6) Appunti su 'prensio' e 'vocatio' nei rapporti tra 'potestates' romane, in Au-déla des frontières. Mélanges Wolodkiewicz I (Warszawa 2000) 161 ss.

7) 'Lege agere' e 'poena capitis': qualche spunto ricostruttivo, in Iuris vincula. Studi in onore di M. Talamanca I (Napoli 2001) 511 ss.

8) D. 26.8.21 (Scaev. 26 dig.): il creditore redivivo, in Index 30 (2002) 425 ss.

9) Tra 'potere' e 'dovere' del giudice. Note minime sull'art. 182, 2° co. c.p.c., in Diritto e giustizia nel processo. Prospettive storiche, costituzionali e comparatistiche (Napoli 2002) 161 ss.

10) Consensus. Problemi di origine, tutela processuale prospettive sistematiche. (Napoli 2003) pp. XIII-534

11) Consenso, 'mezzo consenso', dissenso. Una disputa romanistica di primo Novecento su collegialità e condominio, in Modelli teorici e metodologici nella storia del diritto privato (Napoli 2003) 39 ss.

12) 'Omnes populi qui legibus reguntur' in Ioannes Caballinus, in Histoire Espaces et Marges de l'Antiquité 3 (Besançon 2004)

13) Consapevolezza giuridica per la nuova Europa: la laurea internazionale in "Ius civile dell'Europa comune", in Index 33 (2005) 105 ss.

14) Arangio-Ruiz, Grosso, De Martino: pagine costituzionali, in Tradizione romanistica e Costituzione I (Napoli 2006) 227-250

15) Brevi note sulla misteriosa 'iurisdictio' dei 'quaestores' provinciali, in Parti e giudici nel processo. Dai diritti antichi all'attualità (Napoli 2006) 113-114

16) Trent'anni di una rivista attraverso le sue rubriche, in Trent'anni di Index "Index" (Napoli 2007) 103-118

17) Su D. 8.3.13 pr. (Iav. 10 ex Cass.), in 'Fides', 'humanitas', 'ius'. Studii in onore di L. Labruna II (Napoli 2007) 823-837

18) 'Dictatorem dicere': critica di un dogma (moderno) del diritto pubblico romano, in Studi per G. Nicosia II (Milano 2007) 269-281

19) 'Municipes' e 'consensus', in Forme di aggregazione nel mondo romano (Bari 2007) 49-58

20) 'Fugitivarii' a caccia di schiavi in Roma antica, in Filia. Scritti per G. Franciosi I (Napoli 2007) 501-522

21) Manuale breve - Diritto romano, "Percorsi, Giuffrè" (Milano 2007) p. XIV, 322.

Ha inoltre pubblicato, dal 1991, numerose recensioni, segnalazioni bibliografiche, cronache e notizie nelle riviste Index, Labeo, Iura e Bollettino di Studi latini.

 

Il Prof. Cascione partecipa ai seguenti programmi di ricerca:

Unità di ricerca su "Profili di responsabilità nell'esercizio dei poteri pubblici: limiti ed eccessi dell'azione magistratuale nel diritto romano e nella tradizione romanistica", responsabile scientifico Prof. C. Masi Doria, nell'ambito del Progetto di ricerca nazionale su "Modelli di responsabilità nella tradizione romanistica fra logiche di sistema e autorità della norma" (Prin/Miur 2005-2007; coordinatore nazionale: Prof. Luigi Capogrossi Colognesi).

Progetto di internazionalizzazione Interlink-Miur (Italia-Spagna-Argentina-Brasile-Venezuela, 2005-2007) su "Diritti umani e umanità del diritto. La tradizione romanistica come elemento formativo degli ordinamenti latinoamericani: profili storici, teorici e applicativi" (coordinatore scientifico Prof. Luigi Labruna).

E' stato responsabile scientifico del progetto di ricerca finanziato dalla Regione Campania ex L. R. 5/2002: 'Guerra e giustizia. storia e teoria di un binomio nelle relazioni internazionali'.

Ricerca regionale sul "Bellum iustum" (L. R. Campania n. 5, ann. 2003, svolgimento 2006/2007), responsabile scintifico Prof. Cosimo Cascione.

Ricerca regionale su "L'insegnamento del diritto romano nell'Università di Napoli: dalla dimensione territoriale a quella internazionale. Metodi, temi, personaggi" (L. R. Campania n. 5, ann. 2005, svolgimento 2007/2008), responsabile scientifico Prof. Carla Masi Doria.

Fa parte del Consiglio scientifico e del Comitato di coordinamento del Corso Internazionale Interuniversitario "Ius civile dell'Europa comune"

Altre linee di ricerca: il consensus nell'esperienza giuridica romana (Prof. Cosimo Cascione); le magistrature romane tra repubblica e Principato (Prof. Cosimo Cascione); Cultura giuridica romana e bilinguismo (Prof. Cosimo Cascione).

Il Prof. Cascione è membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di ricerca in "Diritto romano e tradizione romanistica: fondamenti del diritto europeo" (Ciclo XXIII).

Il Prof. Cascione promuove scambi Socrates/Erasmus della Facoltà di Giurisprudenza fridericiana con l'Università di Varsavia (Polonia) ed è responsabile d'ateneo per l'Accordo di cooperazione diretta con l'Università di Varsavia.